Rossetto rosso: un prodotto, 3 usi.

Una rapida panoramica alla scoperta di tutti gli utilizzi che possiamo fare del rossetto: la più antica arma di seduzione direttamente dalla nostra trousse del trucco!

Labbra

Il rossetto rosso è l’emblema della sensualità. In un attimo, indossandolo, ci si sente immediatamente una femme fatale come fossimo appena uscite da un film di James Bond!

Ma… Anche quando torni coi piedi per terra e ti accorgi che stai semplicemente camminando per recarti al lavoro o a fare la spesa, le tue labbra devono rispettare un’importante regola: truccate o no, abbiamo il compito di mantenerle sempre perfette se vogliamo che restino in salute.

Bandite pellicine e screpolature che ci danno immediatamente un aspetto trascurato, basta davvero poco per prendersi cura dell’aspetto delle proprie labbra e sfoggiare un sorriso al bacio!

Ma come si procede per realizzare un trucco labbra perfetto?

Il mio consiglio è quello di stendere una matita lungo il contorno labbra e utilizzare un pennello specifico per stendere il rossetto in piccole quantità, andando a definire piccole aree poco alla volta, in modo da poter ottenere un risultato preciso. Ultima raccomandazione: effettuate questa operazione con calma. La fretta è una vera nemica, se cercate un make up realizzato a opera d’arte!

Se si vuole risparmiare tempo piuttosto è meglio sfruttare la versatilità del rossetto come strumento per il trucco. La sua consistenza cremosa che permette al prodotto di essere modulato a piacere e con facilità lo rende adatto per almeno altri due usi davvero interessanti e pratici per un make up on-the-go.

Guance

Lo sapevate? Il rossetto può essere usato come blush. Basta sporcarsi i polpastrelli e picchiettare poco prodotto direttamente lungo gli zigomi, facendo attenzione alle vostre forme e a non scendere al di sotto dell’osso zigomatico: questo creerebbe anti-estetici giochi di luce che renderebbero i volumi del vostro viso alquanto strani ed artefatti! Se non volete un risultato teatrale, procedete davvero a piccoli tocchi e andate ad aumentare il prodotto controllando il risultato man mano che procedete.

Ombretto

Per un ritocco dell’ultimo minuto, la stessa procedura utilizzata per le guance può adattarsi alle palpebre fisse: stendendo un velo di prodotto in quest’area lo sguardo risulterà immediatamente meno stanco e più radioso.

Se non volete portare con voi troppi prodotti, un buon rossetto rosso si conferma il perfetto alleato da tenere sempre con sé


Lascia un commento